Quando vai al concerto di Ultimo ma ti scambiano per lui, ecco una parte di foto e video che mi hanno fatto”. A scriverlo, su TikTok, è Ivan, un 16enne di Bari diventato famoso sui social con il nickname @thefakeultimo. Nella sua biografia, infatti, ha riportato: “Ciao sono Ivan o meglio sono quello che rincorrete ai concerti di Ultimo, il sosia”. Proprio così. Tanto che, durante il concerto del cantautore romano a Bari (il 2 luglio scorso, allo Stadio San Nicola) Ivan è stato letteralmente assalito dai fan, convinti che fosse davvero lui il popolare cantante. Contattato da Webboh, il ragazzo ha spiegato: “Io sono un fan di Ultimo da anni! Un giorno ho deciso di farmi crescere i capelli e mettermi gli orecchini a cerchio. I miei parenti hanno iniziato a dirmi che la somiglianza tra me e Ultimo era super evidente. Addirittura, per strada, mi fissavano tutti chiamandomi Ultimo“.

Poi ha aggiunto: “Quando sono andato al concerto di Bari è successo un caos: nel pullman mi hanno chiesto tutti la foto, gente che appena arrivato allo stadio ha cominciato a rincorrermi, ad abbracciarmi, baciarmi, fare foto. Alcuni mi hanno regalato l’acqua, hanno fatto un video, si sono ammassati e hanno gridato pensando che fossi Ultimo”. Infine il ragazzo ha concluso: “Non riuscivo ad andare al bagno perché la gente mi rincorreva oppure mi bloccava al punto che ho dovuto chiedere aiuto alla sicurezza. Insomma, tutti erano convinti che fossi davvero Ultimo!”. Tatuaggi a parte, la somiglianza è davvero notevole. E intanto su TikTok Ivan è diventato virale, con più di 203.8mila like al profilo e 1.5 milioni di visualizzazioni per il video in cui mostra quanto accaduto nel capoluogo pugliese. E qualcuno sotto al filmato ha ironizzato: “Sei Penultimo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Achille Lauro, la stoccata a Blanco: “È un pischello”. Poi ammette: “Eurovision? Ho sbattuto la faccia, adesso volto pagina”

next
Articolo Successivo

Lo chef due Stelle Michelin Andrea Aprea: “Ho assunto 30 persone, se paghi il giusto trovi personale”

next