Doppietta azzurra ai Mondiali di nuoto a Budapest. Un fantastico Gregorio Paltrineri ha vinto la medaglia d’oro nella 10km di fondo. Dietro un altrettanto sensazionale Domenico Acerenza. La medaglia di bronzo è andata al tedesco Florian Wellbrock, che ha preceduto al fotofinish il francese Marc-Antoine Olivier.

È la prima storica doppietta per l’Italia in una gara maschile ai Mondiali di nuoto di fondo. “Un sogno”, ha commentato raggiante Gregorio Paltrinieri ai microfoni di RaiSport dopo l’impresa. “Primo e secondo era la cosa più bella che mi poteva capitare. Essere sul podio insieme è stupendo, sono 10 anni che ci alleniamo insieme ed è il mio miglior amico”. “La strategia era di lasciare sfogare Wellbrock per più di metà gara, io mi sono sempre rifornito e nell’ultimo 1500 ho tirato come in piscina”, ha aggiunto l’azzurro. “Torno con 4 medaglie, quasi bottino completo, sono contentissimo. Ero convinto di poter fare bene, per dimostrare a me stesso di poter ancora fare qualcosa. Mentre ti prepari ti vengono tante preoccupazioni, poi vedendo i risultati è una grande soddisfazione”, ha concluso.

Paltrinieri ha trionfato anche sul tedesco Wellbrock, arrivato primo nella 5km. È la quarta medaglia per il dio delle acque: ha vinto l’oro nei 1500 in piscina, il bronzo in staffetta di fondo e, appunto, l’argento nella 5 km.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Romelu Lukaku torna all’Inter: l’attaccante belga è a Milano. “Sono contento di essere qui”

next
Articolo Successivo

Mondiali di Budapest, la nazionale italiana di pallanuoto supera i padroni di casa e approda in semifinale

next