Gregorio Paltrinieri si sfoga. Ha appena vinto la medaglia di bronzo nella staffetta 4×1500, quando il neo campione dei 1500 ai Mondiali di nuoto ha attaccato: “Domani (oggi, ndr) ho i 5mila metri, poi i 10mila. È un programma assurdo: hanno messo i 1500 attaccati alle prove di fondo. Così costringono gli atleti a scegliere (quali gare fare, ndr) o a nuotare male”. Il campione olimpico ha continuato: “Devono cambiare per tutelare gli atleti e garantire lo spettacolo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sadio Mané, un tifoso commosso lo abbraccia prima della partita: il calciatore senegalese si segna il numero dell’uomo e lo chiama

next
Articolo Successivo

Mondiali di nuoto, tris di Paltrinieri: vince l’argento nella 5 km di fondo

next