Un vortice mediatico che l’ha trascinata con sé per mesi, senza tregua. Belén Rodriguez si è mostrata su Instagram senza filtri, stanca e insofferente. Prima i pettegolezzi con Antonino Spinalbese, padre di Luna Marì, poi la separazione e il ritorno all’amore con Stefano De Martino. I riflettori della scena pubblica sono stati puntati per troppo tempo sulla showgirl, che si è sfogata. Lo ha fatto con un selfie dall’espressione criptica, corredato da una didascalia lapidaria e da un emoji che rimette: “Blablabla, blablabla e ancora blablabla”. Generica, ma al contempo molto precisa: tutte chiacchiere inutili.

Ultimamente si è tornato a parlare di suoi possibili contatti con Discovery a sfavore di Mediaset, ma la notizia non è stata confermata. Un’intervista di Spinalbese, uscita mercoledì sul settimanale Chi, l’ha riportata al centro dell’attenzione. Il modello ha parlato della loro rottura e le ha augurato una vita felice con Stefano: “Spero che tra loro, a questo punto, duri per sempre. Sarebbe un bene per i bambini, se non ci sono altri cambiamenti è meglio. Non possiamo più sbagliare”.

Che il post sia una replica a Spinalbese o ai gossip circolati negli ultimi mesi, è indifferente. La foto, invece, ha scatenato clamore sui social e, nei commenti, gli hater si sono scatenati. Alcuni l’hanno accusata di aver esagerato con la chirurgia plastica (per via delle labbra), qualcuno le ha detto che struccata è brutta, altri che, essendosi “cercata” il pettegolezzo, avrebbe dovuto pagarne le conseguenze. Tra negatività e battute di cattivo gusto, non sono mancati i commenti di supporto: “È solo invidia”, “Lasciali parlare… tu splendi sempre Belu”, “Lasciali parlare, che ne importa, viviti la tua vita felice e serena e falli crepare. Tu sei bella così come sei”, “Falli parlare, vivi e ama chi vuoi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bassano del Grappa, crolla la tettoia del palco allestito per il concerto di Elisa: due feriti non gravi

next