È dal 23 aprile scorso, da quando è stato colpito improvvisamente da un’ischemia, che l’ex portiere della Juventus, Stefano Tacconi, è ricoverato in ospedale. Le sue condizioni sono importanti, ma stazionarie e la famiglia spera che da un momento all’altro si risvegli dal coma. Il figlio Andrea era con il padre al momento dell’incidente e, attraverso un’intervista rilasciata a Tuttosport, ha raccontato di essere rimasto colpito dalle tante manifestazioni d’affetto ricevute in questi ultimi giorni: “Sono rimasto colpito dalle tante manifestazioni d’affetto, non me lo aspettavo. Gli juventini hanno sempre amato papà. Glielo dirò quando si sveglierà: gli farà piacere perché l’affetto è reciproco. Mi hanno chiamato tra gli altri Schillaci, Torricelli, Zenga, Maldini. Vuol dire che ha lasciato un segno positivo nel calcio, apprezzato per la sua simpatia”.

La famiglia, da sempre molto unita, non lo lascia mai solo: “Mia mamma va in ospedale al mattino, io alla sera, ogni tanto porto anche i miei fratelli, purtroppo ci lasciano stare per poco tempo, però gli parliamo e lui dà segnali confortanti. Questi momenti ti uniscono ancora di più. Non ho avuto neppure il tempo di spaventarmi, è successo tutto così in fretta. Prima il mal di testa, poi la caduta a terra. Io ho cercato di aiutarlo, ho urlato che chiamassero i soccorsi. Avevo l’adrenalina a ventimila, ero preoccupato per il respiro, d’istinto l’ho girato su un fianco”. Il 13 maggio, Stefano Tacconi compirà 65 anni e per l’occasione, Andrea, insieme ai fan del padre, sta preparando una sorpresa: “Il 13 maggio è il compleanno di papà e gruppi di tifosi vogliono venire qui, fuori dall’ospedale, per stargli vicino. Spero che sia già sveglio e possa sentirli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diete estreme di modelle e influencer sui social, i dietologi lanciano l’allarme: “Stateci lontano e utilizzate il telefono con molto buon senso e misura”

next
Articolo Successivo

Jennifer Grey, la “Baby” di Dirty Dancing parla della sua storia con Johnny Depp: “Geloso e paranoico per quello che ‘avevo combinato’ mentre lui non c’era”

next