Dopo due stagioni Piero Chiambretti lascia “Tiki Taka-La Repubblica del Pallone“? Il debutto era arrivato il 21 settembre del 2020, dopo l’uscita di scena di Pierluigi Pardo. Ora è il conduttore ad annunciare, a modo suo, la fine della collaborazione: “La trasmissione del 23 maggio sarà l’ultima, poi mai più”, ha affermato durante la puntata in onda su Italia 1 lunedì 25 aprile. Un concetto ribadito anche rivolgendosi al giornalista Fabrizio Ferrari, opinionista della trasmissione: “Il prossimo anno magari lei ci sarà, ma di sicuro non ci sarò io.”

Chiambretti ha provato a modellare la trasmissione con il passare delle settimane, rendendola diversa dal passato e finendo nel mirino della critica soprattutto durante la prima stagione. Ascolti positivi, seppur non eccezionali, e una messa in onda in tardissima serata, mai prima di mezzanotte e con il posticipo terminato da tempo. Lunedì la trasmissione è iniziata solo alla 00.16, preceduta da “Battiti Live” che ha anche lasciato in eredità un traino basso. Chiambretti con ironia ha aperto la puntata facendosi trovare su un letto addormentato: “Scusate, siamo in onda? Che ore sono? Sono quasi le sette, è quasi ora di colazione. Buonasera! Scusate, ho visto Sassuolo-Juventus e poi mi sono appisolato.” Addio a Tiki Taka ma non a Mediaset. Pierino la peste, così è soprannominato, continuerà il suo percorso professionale a Cologno Monzese, con uno spostamento nel mondo dell’intrattenimento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maurizio Costanzo Show, lite tra Enrico Mentana e Michele Santoro. Poi arriva la lettera di Pier Silvio Berlusconi (per i 40 anni del programma)

next
Articolo Successivo

Isola dei famosi, Lory Del Santo rivela: “Ho rischiato di morire, così mi ha salvato il bodyguard di Bob Dylan”

next