Continuano ormai senza sosta gli scontri tra Alessandra Celentano e Raimondo Todaro. Nell’ultima puntata di Amici di Maria De Filippi, andata in onda sabato 23 aprile, c’è stato l’ennesimo battibecco tra i due giudici. L’oggetto della nuova discussione è stato il ballerino Nunzio, uno dei concorrenti rimasti ancora in gara in vista della finale del 14 maggio. Diverse volte la Celentano ha criticato il giovane allievo che è stato difeso da Todaro: “Nunzio è un vero talento. L’esibizione evidenzia la sua fisicità. La maestra, Celentano, tra tutte le cavolate che dice, ha detto pure che è brutto fisicamente”. Immediata la replica dell’insegnante: “Anzitutto cavolate lo dici a tua sorella e poi potrò avere un mio gusto su un fisico maschile? Nunzio ha una bella altezza, ma è secco secco e lungo lungo come te. È mingherlino e deve rinforzarsi”. Chiude la questione Todaro: “Nunzio ha 19 anni, non puoi dire ad un ragazzo di questa età che è brutto. La bellezza è bella nella diversità e non esistono fisici belli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Verissimo, Silvia Toffanin gela Floriana Secondi: “Volevi essere celebrata? Hai sbagliato programma”

next
Articolo Successivo

Piazzapulita, Corrado Formigli sbotta: “Le critiche per Steve Bannon? I soliti imbecilli sempre pronti a fare le pulci a chi lavora”

next