“È tempo di verità”. Inizia così il post pubblicato da Megghi Galo sui social ieri 8 marzo. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, oggi influencer seguita da 344.000 persone su Instagram, ha raccontato il momento difficile che sta affrontando. “Ci sono stati giorni in cui avrei voluto scappare da questa vita da tutto questo dolore che improvvisamente si è riversato nella mia esistenza – ha scritto la 25enne -. Settembre 2021. Ero di nuovo incinta, dopo 8 mesi che il mio angioletto ‘troppo forte per morire troppo fragile per vivere’ mi aveva lasciata in una valle di lacrime e grigiore”.

Poi il grande dolore: “Mi chiama la mia Mamma, l’amore della mia vita, colei che tutto ha dato e ha fatto per me. Lei che con il suo coraggio è scappata dalla povertà 20 anni fa e mi ha consegnato questa meravigliosa opportunità che è stata l’Italia e la mia nuova vita – ha continuato la ragazza nata in Albania ma cresciuta a Lucca -. Mi dice che per un errore medico la sua situazione clinica delicata si è aggravata, c’è un tumore che non era stato visto finora e siamo in ritardo. In poche ore perdo il mio secondo angioletto (il figlio che aspettava, ndr). Ma stavolta non ho tempo per piangere, dobbiamo fare in fretta: Ale (Alessandro Piscopo, il fidanzato, ndr) chiama tutti, smuove tutta Italia, alla fine troviamo un medico qui a Milano che può veramente aiutarci, comincia la battaglia, che so che vinceremo”.

Galo ha spiegato poi che non è facile affrontare tutto questo, ma che continua a lottare: “Siamo invincibili, siamo una forza della Natura. Siamo una Famiglia ! Ed io sono una donna finalmente ed il mio compito è difenderla! Auguri a tutte le Donne del mondo e sopratutto a quelle che come noi non hanno paura di combattere“, ha infine concluso la ragazza.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Megghi Galo (@megghiigalo)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Che fine ha fatto Ivan Urgant? Nessuna notizia sul conduttore russo di “Ciao 2021” che si è schierato con l’Ucraina

next
Articolo Successivo

Fedez: “Un collega mi ha insultato nei camerini di Domenica In. Posso dire che è stata veramente una roba forte”

next