Doveva uscire nel giugno 2021 The Batman, ennesima nuova versione del Cavaliere Oscuro diretta da Matt Reeves, poi per le chiusure anti-Covid la data è slittata a ottobre, e infine al 3 marzo 2022. Quindi ci siamo. Arrivano in sala queste quasi tre ore su un Uomo Pipistrello cupo come non mai. Grunge e picchiatore questo Bruce Wayne di Robert Pattinson, accompagnato musicalmente quasi sempre dai bassi drammatici scritti da Micheal Giacchino intorno all’incipit di Something in the way dei Nirvana. Persino più nero, come personaggio, rispetto a quello di Chiristian Bale, ma con tribolazioni provenienti dal passato inedite per il grande schermo. Si riazzerano tutti i precedenti film, e sulla breccia di Gotham da soli due anni gli fa quasi da complice il commissario Gordon di Jeffrey Wright, mentre l’Alfred di Andy Serkis ci appare molto più rude dei precedenti.

Certo, guardare questi inseguimenti in batmobile costellati di esplosioni pur di ottima fattura mentre fuori dai cinema europei c’è una guerra in corso, fa pensare. Ma lo spettacolo deve continuare. E quello di Reeves, impostato come un poliziesco notturno a grana emotiva sporca, convince anche nonostante qualche perplessità. Ottimo l’Enigmista di Paul Dano, per esempio, ma quanta velocità per Wayne a risolvere gli indovinelli del villain. Facezie quando il regista ci sta col fiato sul collo e grazie ad ambientazioni cupe e opprimenti ci fa respirare le indagini del nostro detective in mantello. Eroi e cattivi senza poteri, anche il Pinguino, Oz, di un irriconoscibile Colin Farrel deturpato come uno scarface anni quaranta e laido aiutante del boss con la faccia di Joe Turturro. Piu gatta che Catwoman, Zoe Kravitz insieme a Pattinson crea un nuovo duo di desiderabilità e modelli estetici. Alla fine della fiera sempre di Cavaliere Nero si tratta. Pardon, Oscuro.

The Batman, torna al cinema il Cavaliere Oscuro. Ma ci sono anche Gigi Proietti e Terrence Malick

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

The Batman, gustatevi (per chi può) su grande schermo questo dono di Warner e DC Comics

next
Articolo Successivo

Lunana, il film del Buthan che merita l’Oscar 2022 ha un tocco gentile e aggraziato. Il trailer in anteprima

next