Il principe Harry ha avviato un’azione legale presso l’Alta corte di Londra contro la Associated Newspapers, gruppo editoriale britannico che pubblica il Daily Mail, il Mail on Sunday e il MailOnline, dopo la recente vittoria legale di sua moglie Meghan Markle in un caso separato. Secondo i media del Regno Unito, il reale accusa il Mail on Sunday di averlo diffamato in un articolo in cui veniva accusato di voler tenere segreto il ricorso nei confronti dell’Home Office lanciato per ottenere la garanzia di una scorta della polizia a tutela della sua famiglia in occasione dei futuri soggiorni in Gran Bretagna, ma pagandosela di tasca propria.

Nella recente prima udienza i legali di Harry, che aveva scelto lo strappo dalla famiglia reale e il traumatico trasferimento negli Usa con la consorte Meghan (perdendo di conseguenza la tutela degli agenti di Scotland Yard per i membri di alto rango della famiglia reale), avevano affermato che il principe vuole portare i suoi figli dagli Stati Uniti in patria, ma “non possono tornare a casa” perchè è troppo pericoloso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Totti e Ilary Blasi, “Crisi anche per questioni economiche”. E spunta il nome di un uomo accanto a lei: il gossip non si ferma

next
Articolo Successivo

Anastasia Kuzmina, la ballerina ucraina di Ballando con le Stelle si cancella dai social: “Instagram non fa altro che mettere ansia”

next