Si intitola ‘Merry Christmas’ il singolo natalizio di Ed Sheeran ed Elton John. Per annunciarlo, i due artisti hanno ricreato la nota scena dei cartelloni di ‘Love Actually’ (quella in cui Mark si dichiara a Juliet, moglie del suo miglior amico Peter, usando proprio dei cartelli). Nel filmato diventato virale – e condiviso il 29 novembre da entrambi sui social – si vede Ed Sheeran che bussa alla porta di Elton John e mima il gesto di stare in silenzio. Poi una sfilata di cartelloni che insieme compongono il seguente messaggio: “Ciao, lo scorso Natale ho ricevuto una telefonata dal mio amico Elton John in cui mi diceva che avremmo dovuto fare una canzone di Natale. E io gli ho risposto ‘Sì, forse nel 2022’. Ma in realtà ho scritto il ritornello quel giorno. Ed eccoci qua con la nostra canzone di Natale, ‘Merry Christmas'”.

Il singolo uscirà domani 3 dicembre insieme al video, ma è già possibile preordinarlo. A rendere ancora più speciale questa collaborazione (alla quale dovrebbero seguirne altre due, ma ancora non si conoscono i dettagli) vi è uno scopo benefico. Anzi, un duplice scopo benefico. Il ricavato delle vendite, infatti, sarà devoluto in beneficenza alle associazioni patrocinate dai due musicisti: la Ed Sheeran Suffolk Music Foundation e la Elton John AIDS Foundation.

Ma perché hanno scelto come titolo semplicemente ‘Merry Christmas’? “Mi ero appuntato il titolo Merry Christmas con la consapevolezza che avrei poi dovuto cambiarlo per l’incredibile numero di canzoni chiamate in questo modo – ha rivelato Ed Sheeran al conduttore Jimmy Fallon in una recente intervista -. Ho scritto queste due parole su Spotify e non è uscito nulla, niente. C’era Merry Christmas everyone o cose simili, ma nessuna canzone si chiamava semplicemente così e quindi lo abbiamo scelto”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ed Sheeran (@teddysphotos)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oggi è un altro giorno, Valerio Scanu ricorda il papà morto di Covid: “Mi ha devastato. Mi convincevo che sarebbe guarito”

next
Articolo Successivo

Alec Baldwin in lacrime: “Non ho premuto io il grilletto”. Colpo di scena: se non l’attore, chi è stato a sparare?

next