“Ieri sono andata al Circo Massimo per la manifestazione no vax con cappello, occhiali, mascherina. Nessuno sapeva chi fossi. Per il solo fatto di chiedere “perché è qui oggi?” sono stata aggredita in ogni modo possibile (denuncerò)”. Così Selvaggia Lucarelli racconta su Twitter l’aggressione subita sabato 20 novembre. Nel video postato si vede chiaramente un uomo che usa modi violenti e dà una testata alla giornalista: lo spiega lei stessa, rispondendo a un utente (“Forse non le è chiaro, la testata era a me”). E in un altro tweet aggiunge: “Tutto questo è stato possibile grazie alla totale assenza delle forze dell’ordine nell’area del circo massimo (erano solo fuori, ben distanti dai manifestanti)”. Molti i messaggi di solidarietà per la giornalista vittima di questa grave aggressione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nicola Pisu e il drammatico racconto della tossicodipendenza: “Mia madre mi diceva ‘preferirei che morissi prima che ti ammazzi la droga’, la sua sofferenza era enorme”

next
Articolo Successivo

Ballando con le Stelle, Sabrina Salerno parla del marito Enrico Monti in modo inaspettato: “Lui non giudica”

next