Da stasera la protagonista dei cieli sarà lei, la Luna. Torna infatti l’International Observe the Moon Night, l’iniziativa mondiale organizzata dalla Nasa e dedicata alla scoperta e all’osservazione del nostro satellite naturale, in programma per tutto sabato 16 ottobre. Dagli Stati Uniti al Canada, dal Sudamerica all’Arabia fino all’Europa, sono oltre 1.940 gli eventi organizzati in tutto il mondo, dei quali circa un centinaio in Italia. È una giornata particolare il 16 ottobre, non solo perché la Luna sarà al suo primo quarto, ma perché è previsto anche il lancio della missione Lucy della Nasa, che avrà il compito di studiare gli asteroidi Troiani di Giove per capire meglio le origini del Sistema Solare. Come da consuetudine, la Notte della Luna sarà l’occasione per proporre osservazioni al telescopio e approfondire temi quali la sua formazione, le missioni spaziali passate e quelle in programma, la mitologia, la poesia, la musica e le diverse espressioni artistiche ispirate al nostro satellite naturale.

In Italia tante le iniziative organizzate dall’Unione astrofili italiani (Uai), che è tra i partner ufficiali della manifestazione. Da segnalare l’evento speciale organizzato per il 16 ottobre presso l’Osservatorio astronomico Monte Viseggi de La Spezia con il gioco a tema ‘Luna’ e osservazioni degli astri, le cui immagini, riprese in diretta dai telescopi, saranno proiettate su un monitor. L’Associazione Ravennate Astrofili Rheyta (Arar) propone l’evento ‘La Lunadantesca’ presso la biblioteca Classense di Ravenna. Sempre nella notte del 16 ottobre si andrà alla scoperta della Luna all’Osservatorio astronomico di Capodimonte a Napoli, grazie all’evento organizzato dall’Unione Astrofili Napoletani con presentazioni e osservazioni al telescopio. Il Virtual Telescope Project invece, di cui l’astrofisico Gianluca Masi è il responsabile scientifico, offrirà a partire dalla 17.30 la possibilità di osservare la Luna sopra il magnifico orizzonte di Roma. Negli Stati Uniti il Marshall Space Flight Center della Nasa organizza un party di osservazione virtuale accompagnato da attività dui social media, mentre dall’isola di Cipro è previsto un live streaming della Luna organizzato dall’Agenzia spaziale britannica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Netflix licenzia un dipendente accusato di aver fatto la “spia”: “Ha rivelato informazioni riservate sul controverso show di Dave Chappelle”

next
Articolo Successivo

“Stop al Martini e a tutti gli alcolici per la Regina Elisabetta”: il divieto imposto dai medici reali

next