Al via, con ampio ritardo, il bonus terme previsto dal decreto Agosto del 2020. dalle 12:00 del 28 ottobre gli stabilimenti potranno registrarsi sulla piattaforma Invitalia, mentre i cittadini a partire dall’8 novembre potranno richiedere uno sconto del 100% (fino a un limite di 200 euro) per le loro prenotazioni. Lo rende noto il ministero dello Sviluppo economico.

Potranno usufruire di un solo bonus per l’acquisto di servizi termali tutti i cittadini maggiorenni, senza limiti legati all’Isee o al nucleo familiare. Sulla piattaforma, sarà possibile consultare l’elenco aggiornato degli stabilimenti termali accreditati sui siti del ministero e di Invitalia. Le risorse messe a disposizione per la misura sono pari a 53 milioni di euro. L’intento è sostenere un settore particolarmente colpito dall’emergenza Covid.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

In settembre inflazione ai massimi da nove anni. Istat: “Prezzi in aumento del 2,6% sullo stesso mese 2020”

next
Articolo Successivo

“Le mance? Da tassare”: sentenza della Cassazione. Il caso del concierge di un hotel in Costa Smeralda: 80mila euro in un anno

next