Morisi dice che si scusa. Ma non deve scusarsi per quello che è emerso negli ultimi giorni. Deve scusarsi per tutto quello che ha fatto prima, perché c’è un rapporto tra politica e morale, perbacco. Non si possono avere doppie o triple morali. Bisogna che se lo metta in testa questa destra“. Così, a “Otto e mezzo” (La7), il deputato di LeU, Pier Luigi Bersani, commenta il caso Morisi.

E sulla situazione attuale della Lega aggiunge: “Da Bossi in poi abbiamo avuto diverse Leghe. E anche la discussione che si sta aprendo, seppure in modi impliciti, in casa loro, testimonia delle differenze strategiche sul piano politico. L’augurio che faccio alla Lega è che si diano un’aggiustata e non scarichino i loro problemi sulla situazione che abbiamo. Adesso posso immaginare che Salvini, per chiudere sul problema, invece di fare dei congressi, voglia andare a elezioni anticipate, alzare la bandiera e ammucchiare tutto. Ma non so se questo sia l’interesse del Paese”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morisi, Ilaria Cucchi a La7: “Salvini oggi si lamenta della gogna mediatica, ma io e la mia famiglia per anni siamo state vittime della sua”

next
Articolo Successivo

PiazzaPulita chiama Fidanza subito dopo l’uscita dell’inchiesta di Fanpage: “Non ho visto video ma sono sereno. Non prendo finanziamenti in nero”

next