Si è dimesso dopo quaranta giorni di campagna elettorale Alessandro Gonzato, il giornalista di Libero scelto lo scorso 4 agosto come portavoce da Luca Bernardo, il pediatra del Fatebenefratelli candidato sindaco di Milano per il centrodestra. Ad annunciarlo in una nota è lo stesso Gonzato, spiegando che “la rinuncia è motivata da incompatibilità professionale” e ringraziando i colleghi e lo staff.

Veneto, originario di Verona, Gonzato ha 37 anni ed è giornalista professionista dal 2011, anno in cui ha cominciato a collaborare con il quotidiano di Vittorio Feltri. In precedenza è stato anche capo ufficio stampa di Flavio Tosi, l’ex leghista e sindaco della sua città.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Green pass obbligatorio dal 15 ottobre per lavoratori pubblici e privati. Prezzi calmierati per i tamponi in farmacia: 8 euro per i minorenni, 15 per gli altri

next
Articolo Successivo

Si smetta di trattare Renzi e il suo partito come il male assoluto

next