Ai dottori e dottoresse, a chi si occupa di epidemie e virus, chiedo di fare un passo indietro. Di più: spegnersi dalla televisione, tacere dalla carta stampata. Congelate i vostri social. Mi rivolgo a chiunque abbia ceduto alla vertigine della televisione, del palcoscenico, del festival, della testata, dell’editoria: basta. Da quei pulpiti per me ormai fate solo casino, siete un mazzo da briscola d’opinione, la scambio delle figurine: cosa mi dai per Galli? Ho Crisanti doppio, vuoi? Viola per Burioni? Capua per Zangrillo e Bossetti? Manca… célo.

Ormai fate solo casino perché è da dove vi esprimete che non se ne esce più, siete troppi, siete un segno zodiacale, un oroscopo a cui credere se porta bene alla propria squadra. Siete inquilini di un condominio che rispondono contemporaneamente al citofono, anche quando nessuno ha premuto il campanello, ma non potete più fare a meno di elargire il vostro verbo, declinato rigorosamente sul proprio ego. Basta.

Fate ciò che siete, con la vostra scienza, l’esperienza, la passione e il giuramento che avete fatto un tempo: siate straordinari, ma fatelo dall’ambulatorio, dalla sala d’attesa, dalla corsia d’ospedale, dove le persone comuni possano tornare a sapersi guardate, meno ascolti e più ascolto e quando aprite bocca parlate a noi, non a una platea, perché solo così ritroviamo fiducia in voi.

Siete importantissimi, ma più lo sarete a luci spente e più quelli come noi sceglieranno in chi credere sulla base della scienza e non della preferenza. E se proprio non potete farne a meno, se la telecamera vi dà dipendenza, se non vi basta mai il reality di voi altri… mentre siete lì, in onda, almeno dite qualcosa sugli aumenti di luce, gas e bollette, prima che la prossima ondata sia da infarto. Vuoi mai che siate anche oracoli di cardiologia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cancellare la parola ‘razza’ dalla Costituzione? Una riflessione

next
Articolo Successivo

Carla Fracci sarà sepolta al Famedio di Milano. Tra le 24 nuove iscrizioni anche Gino Strada, Franco Battiato e Rossana Rossanda

next