“Quando ha detto mamma il mio cuore è scoppiato”, questo il titolo della copertina del nuovo numero di Gente, con l’immagine di Eleonora Daniele e la figlia Carlotta strette in un tenero abbraccio. La conduttrice Rai ha ribadito la gioia di sentirsi madre e ha raccontato: “Ricordo ancora che una mattina mi stavo preparando per andare in trasmissione mentre lei era sul seggiolone accanto al papà. Ero di fretta, dovevo scappare, sai quando fai tutto velocissimo perché il tempo stringe. Mi seguiva con lo sguardo e, un istante prima che varcassi la soglia di casa, ha scandito bene: ‘Mamma’”, ha esordito emozionata. E poi ancora: “Non era mai accaduto prima. Sul momento non mi sono voltata, ma ho avuto una reazione interiore immensa, quasi avessi un vulcano dentro di me. Non vedi ancora la lava ma ne avverti il calore dirompente”.

Eleonora Daniele, 45 anni, ha dato alla luce Carlotta il 25 maggio 2020. La bimba è il frutto dell’amore con l’imprenditore Giulio Tassoni. La coppia, dopo 16 anni di fidanzamento, si è sposata il 14 settembre del 2019 nella Basilica di San Giovanni Battista dei Fiorentini, a Roma. Da quando è nata Carlotta la loro vita è cambiata e, naturalmente, la conduttrice padovana ha preso qualche chilo. Lei, lo vive con serenità: “Il mio corpo è cambiato dopo la gravidanza, come è ovvio che sia. Ma se mi guardo allo specchio oggi mi vedo e mi sento bene”. Poi ha spiegato: “Avevo preso venti chili, poi dopo il parto ho smaltito parecchio e da gennaio ho perso altri undici chili, grazie alla disciplina sportiva e a un’alimentazione sana, senza eccessi, limitando zuccheri e gli adorati dolci”. E infine, sulla possibilità di un altro figlio, ha detto: “Quando fai un figlio sei talmente contenta e appagata che ne vorresti altri dieci. Sia chiaro, Carlotta mi basta, ma l’arrivo di un bambino ti riempie di gioia l’esistenza. Talvolta ci penso, se ne arrivasse un altro sarebbe il benvenuto“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elodie e Marracash, è finita?

next
Articolo Successivo

Marco Mengoni live dopo due anni alla Triennale di Milano: “Il mondo ha bisogno di amore ma anche di ripartire”. E fa “cantare” anche gli alberi

next