Sembra che la rubrica social dedicata alla tematica “sesso” ideata da Aurora Ramazzotti non sia piaciuta a tutti. O almeno, certamente non è piaciuta a Caterina Collovati, giornalista e opinionista televisiva. “Fin quando Aurora Ramazzotti ci spiegava quanto turbata la lasciassero i fischi degli sconosciuti per strada (cat calling) passi, fin quando ci ammorbava sull’importanza di accettarsi e mostrarsi con l’acne passi, fin quando quest’estate esibiva il suo lato B più del volto passi, ha l’età per farlo… Ma ora basta direi”, ha esordito in un post pubblicato su Instagram ieri 30 agosto.

In seguito ha scritto: “La versione sessuologa spinta: no. E se la colpa delle difficoltà dei Millenial nel far sesso fosse proprio di queste maestre improvvisate?”. Infine ha concluso: “Suvvia Aurora lascia i temi cosi delicati ai sessuologi veri e torna a raccontarci degli allevamenti di alpaca come facevi dagli schermi di tv8 quest’inverno. Eri molto brava”. Tuttavia, gli stessi follower dell’opinionista sembrano non pensarla come lei. “A mio parere è fantasticamente ironica credo non sia un taboo nel 2021 parlar pubblicamente di sesso”, ha scritto una ragazza. Oppure: “Fa questa rubrichetta tutti i sabati, risponde a domande che le vengono poste, con molta ironia, forse bisognerebbe sentire cos’ha risposto prima di giudicare. Io la trovo simpatica”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Porca puttena”, Tim Vision rassicura: “Non c’è stata alcuna censura”

next