Era il 2010 quando il principe William fece la proposta di matrimonio a Kate Middleton, divenuta sua moglie e madre dei loro tre figli: George, Charlotte e Louis. In quell’occasione, William le regalò un anello. Non uno qualsiasi. Si tratta infatti di un prezioso zaffiro ovale, di colore blu, da 12 carati e circondato da 14 diamanti solitari e appartenuto alla compianta Lady Diana.

Stando a quanto riportato dal Mirror, prima delle nozze Kate Middleton lo avrebbe fatto modificare in quanto troppo largo. Furono gli esperti gioiellieri reali G Collins and Sons ad apportare le modifiche per renderlo più comodo; nella fattispecie sono state aggiunte delle piccole perline di platino all’interno del fondo dell’anello. Kate adesso non lo toglie neanche un attimo: “La duchessa di Cambridge lo adora. Il peggior incubo di una sposa è guardare in basso e vedere che il proprio anello è caduto a terra”, ha riportato una fonte del Sun.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spencer Elden, il bimbo sulla copertina di “Nevermind” fa causa ai Nirvana: “Pedopornografia”

next
Articolo Successivo

Denise Pipitone, lutto per Piera Maggio: “Non c’è età che tenga. Riposa in pace papà”

next