Medaglie numero 23 e 24 per la spedizione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo: nel tiro con l’arco Mauro Nespoli ha perso nella finale per l’oro, conquistando comunque un ottimo argento. Di bronzo, invece, la medaglia per Nino Pizzolato nel sollevamento pesi, categoria 81 chilogrammi.

L’ARGENTO DI NESPOLI – Dopo quarti di finale e semifinale entusiasmanti, a Mauro Nespoli non riesce l’impresa nella finalissima del tiro con l’arco alla Olimpiadi di Tokyo 2021. Il tiratore italiano è stato costretto a cedere al turco Mete Gazos, autore di una grande rimonta, che ha conquistato l’oro con il punteggio di 6-4 ((26-29, 28-28, 27-26, 29-29, 29-26). Decisivo il quinto e ultimo set, con l’azzurro che ha commesso un errore determinante che ha compromesso la vittoria finale, ma nulla toglie alla grande prestazione di Nespoli. Per l’azzurro l’argento conquistato ai giochi nipponici rappresenta il punto più alto della sua carriera individuale.

Per il 33enne Nespoli, del resto, quella giapponese è la sua quarta Olimpiade: quella di oggi è la terza medaglia olimpica in carriera, dopo l’argento a squadre di Pechino 2008 e l’oro sempre a squadre ai Giochi di Londra 2012. Un torneo quasi perfetto quello disputato dall’atleta azzurro nato a Voghera, che negli ottavi di finale ha battuto il brasiliano Marcus D’Almeida per 6-0 e nei quarti il tedesco Florian Unruh per 6-4. Quindi il successo in semifinale sul cinese di Taipei Tang Chih-Chin per 6-2, poi la sconfitta in finale contro Gazoz per 6-4 e per un solo punto. Fatale per Nespoli, come detto, i due 8 (ma soprattutto il primo) nell’ultima serie di tiri.

IL BRONZO DI PIZZOLATO – La medaglia numero 24 per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è il bronzo conquistato da Antonino Pizzolato nel sollevamento pesi categoria 81kg. L’azzurro ha chiuso con un totale di 365 kg alzati. Medaglia d’oro al cinese Lyu Xiaojun con 374 kg alzati nuovo record olimpico. Argento per il dominicano Zacarias Bonnat Michel con 367 kg. Per il sollevamento pesi italiano è la terza medaglia conquistata a questi Giochi, dopo quelle di Mirko Zanni e Giorgia Bordignon. Per l’Italia è la medaglia di bronzo numero 14.

IL BRONZO ANCHE A ROSETTI NEL 4 SENZA – Il Cio ha accolto la richiesta dell’Italia e così anche Bruno Rosetti sale sul podio insieme al ‘suo’ quattro senza. All’azzurro, fermato dalla positività al Covid a poche ore dalla finale conquistata insieme ai compagni, sarà assegnata la medaglia di bronzo. Lo ha deciso il Comitato Olimpico Internazionale, come detto, accogliendo la richiesta avanzata dal Presidente del Coni, Giovanni Malagò, subito dopo il terzo posto ottenuto da Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. L’ufficialità è arrivata attraverso il Direttore Sport del Cio, Kit McConnell, che ha recepito l’istanza, considerandola fondata, in ragione della complessità del momento vissuto e del contributo offerto dal canottiere per il raggiungimento della finale da parte dell’imbarcazione. “Sono molto contento di aver ricevuto la notizia dal Presidente Malagò di questa decisione del CIO che, in qualche modo, mi ripaga di un evento che mi ha coinvolto mio malgrado” ha commentato Rosetti, isolato nel Covid Hotel: “Ora continuo nella mia quarantena e spero di poter ricevere questa medaglia prima che torni in Italia. Grazie a tutti quelli che mi sono stati vicino”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nespoli argento nel tiro con l’arco. Bronzo per Simona Quadarella negli 800 stile libero e Irma Testa nel pugilato. Basket, Italia ai quarti

next
Articolo Successivo

Tokyo2020, un preservativo che vale il podio: ecco come l’australiana Jessica Fox ha riparato la sua canoa (video)

next