Insicuro e vulnerabile, ma anche pestifero e sarcastico“. Sarà così il principe George nel cartone animato satirico che ne racconterà le gesta. Un’idea di Gary Janetti, già sceneggiatore dei Griffin (facile intuirlo guardano il trailer). Si chiama The Prince, si compone di 12 puntate, è una produzione HBO e ci sono proprio tutti: Carlo, lamentoso e indolente, la Regina Elisabetta, golosa di snack che sgranocchia senza curarsi dell’etichetta, William, Kate e persino Harry (nella versione originale la voce è di Orlando Bloom) e Meghan. Il protagonista però è lui, George, 8 anni, star planetaria, futuro re. E le polemiche sono arrivate puntuali: i bambini non si toccano, figuriamoci quelli di William e Kate. “È terribile e incredibilmente di cattivo gusto deridere e rappresentare il principe George, Louis e Charlotte. Sono bambini che hanno bisogno di essere protetti e ciò è assolutamente inutile. Si sta oltrepassando il limite, è disgustoso”, le parole dell’esperta di questioni reali Angela Levin, spesso citata dai tabloid. E anche gli utenti britannici sono furiosi, almeno una buona parte. Che succederà quando The Prince sarà trasmesso?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Fiorella Mannoia e la foto davanti a un’ambulanza che cita una sua canzone: “Per quanto assurda e complessa ci sembri…”

next