Prima al Festival di Sanremo con un look che è diventato virale (le conchiglie luccicanti sul petto) e la dichiarazione d‘amore per il marito Osvaldo “Quando ti sei innamorato”, poi il boom con il tormentone estivo “Mille”, in collaborazione con Fedez (conosciuto al Festival) e Achille Lauro. Il singolo, prodotto da d.whale e certificato doppio disco di platino viaggia a quasi 80 milioni di stream audio/video, di cui 43 milioni dal video ufficiale.

″È nato tutto come un gioco. Devo ringraziare Fedez perché ha insistito affinché io la cantassi. – ha detto la cantante a Il Messaggero – Ci siamo conosciuti a Sanremo: Orietta, ho una canzone estiva perfetta per te’. Quando mi ha detto che ci sarebbe stato anche Achille Lauro ho esultato: Bene, abbiamo fatto un terno al lotto’. Fedez mi ha mostrato anche la copertina del singolo: Ma che l’hai fatta a fare? Il 45 giri mica esce…’, gli ho risposto”. Poi con ironia ha aggiunto: “I miei, di 45 giri, vendevano tantissimo. Fin che la barca va’ arrivò a 9 milioni. Con Mille’ non vedo ancora niente!”.

Prima di andare al Festival Orietta Berti ha avuto il Covid: “Mi vaccinerò il 3 agosto. Una dose sola, perché ho ancora gli anticorpi: come noto, io il Covid l’ho avuto già a dicembre. Si contagiò anche mio marito Osvaldo: stette malissimo. La malattia ha lasciato strascichi. Dolori fortissimi alla schiena: ‘Che succede?’, pensai dopo le prime fitte. Ho fatto tac e risonanze magnetiche: alla fine i medici mi hanno spiegato che sono le conseguenze del Covid. Col tempo questi dolori dovrebbero andar via. Me lo auguro. Perché le fitte arrivano all’improvviso e mi costringono a sedermi e ad aspettare che passino”. Infine un appello accorato: “I giovani devono capire che vaccinandosi proteggono anche le persone della mia età, più vulnerabili di fronte ad un virus come questo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Al festival dei vip “c’è un positivo che non risponde al telefono”: se il lussuoso resort diventa un possibile focolaio

next
Articolo Successivo

Francesco Gabbani e l’intervento alle corde vocali: “Adesso posso dirvelo”

next