Il countdown per la Motor Valley Fest 2021 è cominciato. Dopo l’edizione dello scorso anno che si è svolta in modalità digitale, finalmente, quest’anno si torna in presenza. Un programma fittissimo di eventi che prende il via a Modena da giovedì 1 luglio e si chiude domenica 4 luglio. Un format ibrido che alterna appuntamenti in streaming ad altri aperti al pubblico. Tra esposizioni di auto e moto sportive, gli eventi in pista negli autodromi di Varano, Modena e Misano.

Dal motorsport all’industria, passando per il design, l’heritage, la guida autonoma e la transizione verso l’elettrico: una panoramica sul mondo dell’auto particolarmente esaustiva. Il giorno che precede l’inaugurazione è da segnalare un focus sul futuro delle corse, che vedrà la partecipazione, tra gli speaker, di Andrea Pontremoli (AD di Dallara), del responsabile dell’area sportiva di Lamborghini, Giorgio Sanna, e di Emanuele Pirro.

Giovedì 1 luglio, taglio del nastro e cerimonia inaugurale, con la Motor Valley Top Table: un talk che riunirà grandi manager del mondo automotive: Enrico Galliera (direttore commerciale e marketing di Ferrari), Claudio Domenicali (AD di Ducati), Horacio Pagani e Stephan Winkelmann (AD Lamborghini e Bugatti).

Venerdì 2 luglio, da seguire la tavola rotonda sulla sostenibilità dell’elettrico e con un approfondimento dedicato all’idrogeno e ai biocombustibili. Ci sarà anche un incontro con i grandi Maestri del design come Walter De Silva, Chris Bangle e Kalus Busse.

Giocando in casa, tra le aziende protagoniste del Motor Valley Fest 2021 c’è ovviamente Maserati, coinvolta in molteplici attività. Per l’occasione, sarà mostrata in anteprima mondiale la Levante Trofeo Fuoriserie Edition, realizzata in collaborazione con Massimo Bottura.

Durante la kermesse sarà anche possibile prenotare dei Factory Tour sulla linea di produzione della nuova MC20. La sportiva del Tridente, sarà anche esposta assieme agli altri modelli della gamma nel cortile dell’Accademia Militare. La Casa modenese, inoltre, parteciperà alle tavole rotonde dedicate al design, all’elettrificazione, alle tendenze di mercato e all’heritage. Venerdì 2 luglio, nelle aule della facoltà di Giurisprudenza di Modena, si terrà un incontro organizzato per presentare l’azienda e le sue figure chiave agli studenti: Maserati Talent.

Alla kermesse emiliana sarà presente anche Bosch. Fabio Giuliani, general manager della filiale italiana, interverrà alla tavola rotonda dedicata a idrogeno e biocarburanti, delineando l’impegno dell’azienda verso le nuove forme di alimentazione alternativa.

Per gli universitari che sono alla ricerca di un futuro: “Innovation & Talents”, incontrando giovani studenti e valutando idee e progetti di start-up innovative. In particolare, nel corso del Talent Talk in programma giovedì dalle 15:30 alle 16:30, Camilla Negri –Talent Acquisition Bosch e Angelo Formenti – HR Manager Bosch Mobility Solutions incontreranno virtualmente gli studenti universitari, raccontando le opportunità offerte dal mondo del lavoro e le sfide che dovranno affrontare per diventare professionisti.

Per chi non riuscisse ad essere presente, alla Motor Valley Fest, ci sarà la possibilità di seguire gran parte degli eventi in streaming previa registrazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mazda tra elettrico, e-fuel e biocarburanti: “la mobilità del futuro è multi-solution”

next
Articolo Successivo

Mercato auto Italia, -13,3% a giugno. Semestre al di sotto dei livelli pre-Covid

next