Microsoft ha annunciato l’arrivo di una serie di nuove funzionalità per il proprio servizio di cloud storage OneDrive, sia in versione Web che per Android, tra cui fotoritocco e gestione delle raccolte. Gli utenti di OneDrive su una delle due piattaforme sono quindi ora in grado di ritagliare, ruotare e regolare la luce e il colore delle proprie foto. La funzione di ritaglio consente inoltre di scegliere rapporti predefiniti per semplificare il ritaglio veloce delle immagini.

La funzione di rotazione è autoesplicativa, ma vale la pena ricordare che è possibile scegliere di ruotare le immagini a sinistra e a destra di 90 gradi o capovolgere un’immagine di 180 gradi. C’è anche una rotazione incrementale dei gradi che semplifica il raddrizzamento delle immagini inclinate. Altrettanto importanti sono le nuove opzioni di regolazione che consentono agli utenti di OneDrive di modificare la luminosità, l’esposizione, il contrasto, le luci, le ombre e la saturazione del colore.

Tutti questi miglioramenti possono essere fatti in movimento con un semplice tocco ed è possibile anche confrontare la nuova versione dell’immagine con l’originale. Tutte queste funzionalità di modifica sono ora disponibili per gli utenti OneDrive su Web e Android, mentre gli utenti iOS le riceveranno più avanti nel corso dell’anno.

Le opzioni di modifica sono disponibili solo per gli account personali di OneDrive al momento, mentre gli account aziendali e degli istituti di istruzione riceveranno queste funzionalità nel corso dell’estate, secondo Microsoft.

Inoltre, gli utenti Android avranno più opzioni per organizzare e visualizzare le loro foto. Una nuova impostazione verrà aggiunta a OneDrive, che creerà cartelle in base all’origine di caricamento in modo che le immagini provenienti da fonti specifiche (ad esempio WhatsApp, Facebook, messaggi di testo, screenshot) saranno aggiunte automaticamente alle rispettive cartelle. Inoltre, gli utenti di OneDrive saranno in grado di mantenere le immagini organizzate per data, nonché le immagini di gruppo per mese e anno.

Il rollout sarà comunque lungo, con rilascio su Android entro i prossimi due mesi. D’altra parte, è ora disponibile una nuova opzione per filtrare le foto in base alle cartelle sia per OneDrive per Android che per OneDrive for Web. Gli utenti Android lo troveranno in alto a destra nella loro scheda Foto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

iPhone, la pandemia spinge gli utenti a desiderare il ritorno del Touch ID

next
Articolo Successivo

Oppo A91, smartphone di fascia media in offerta sul Web con sconto di 75 euro

next