La Mercedes di Lewis Hamilton scatterà dalla prima posizione ad Imola. Nessuno ha fatto meglio dell‘1’14”433 fatto registrare dall’inglese. Alle spalle del sette volte campione del mondo le Red Bull di Perez e Verstappen. Quarta posizione per Leclerc, la prima delle due Ferrari arpiona il quarto posto con il tempo di 1’14”740. La monoposto di Maranello ha preceduto l’Alpha Tauri di Pierre Gasly che si è piazzato quinto e le due McLaren di Ricciardo e Norris che al via saranno rispettivamente sesto e settimo. Solo ottavo posto per la seconda Mercedes di Valtteri Bottas, che anticipa gli ultimi due classificati della Q3: Ocon, con la Alpine, e Stroll, a bordo della Aston Martin.

Grande delusione per Carlos Sainz, il ferrarista è rimasto fuori dall’ultimo turno di prova e quindi partirà dall’undicesimo posto. In Q2 si sono fermate le qualifiche anche di Russell con la Williams, Sebastian Vettel con l’Aston Martin, Latifi con l’altra Williams e Fernando Alonso, ultimo delle due Alpine.

La griglia di partenza si completa con le due Alfa Romeo guidate da Raikkonen e Giovinazzi, sedicesimo e diciassettesimo, il giovane Schumacher seguito dal suo compagno di squadra Mazepin sulle Haas e il nipponico Tsunoda rimasto fuori a causa di un incidente durante le qualifiche.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

F1, il Gp del Bahrein lo vince Hamilton davanti a Verstappen e Bottas. Ferrari fuori dal podio

next