Avendo ormai participato a tutti i reality italiani, Valeria Marini è sbarcata in Spagna. La produzione di “Supervivientes”, la versione iberica de “L’Isola dei Famosi”, ha scelto la soubrette sarda la 20esima edizione del reality ambientato in Honduras. “Posso dire di essere molto felice di fare questo reality, sarà un’avventura meravigliosa. Sono innamorata della Spagna e di tutti gli spagnoli”, ha detto, con uno spagnolo un po’ arrangiato, la Marini al pubblico spagnolo a cui è pressoché ignota.

Non le sono affatto ignote, invece, le dinamiche del programma. Infatti Valeria è alla sua quarta esperienza da naufraga: aveva partecipato nel 2008 come guest star, nel 2012 come concorrente, nel 2018 ancora come guest star. Senza contare le altre innumerevoli esperienze da concorrente di reality (da “Temptation Island Vip” al “Grande Fratello”). Stavolta al suo fianco, come concorrente, c’è anche un altro italiano: Gianmarco Onestini. In Italia è conosciuto per essere il fratello dell’ex tronista e gieffino Luca Onestini, mentre in Spagna ha già collezionato una serie di partecipazioni televisive come quella al “Grand Hermano” (“Grande Fratello”), “Cortesie per gli ospiti”, “Solo/Sola” per cercare l’anima gemella.

Carichissima, la Marini è arrivata in Honduras con un “bikini un po’ selvaggio”, un cucino a forma di stella (arrivato, a suo dire, dalla Walk of Fame di Hollywood)… e tanta voglia di innamorarsi. “Supervivientes ti fa stare da sola con la natura. Spero di trovare un uomo e di innamorarmi!”, ha confidato. E infatti sin dai primi momenti sembra essersi avvicinata a Onestini. Un flirt lampo? Forse. Prima dello sbarco sull’Isola, la showgirl è stata beccata nella camera del 24enne: “Non c’è niente di male. Io sono sonnambula, la notte me ne vado…”. Al termine della prima puntata, andata in onda l’8 aprile, gli spagnoli sono già tutti pazzi di lei. E anche gli ascolti sono niente male: 30,3% di share.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mara Venier al supermercato: “Questa mattina una botta de’ vita”. Il video delle commesse diventa virale

next
Articolo Successivo

Morto Michele Porcelli, l’operatore tv è precipitato in un burrone mentre faceva delle riprese con un drone

next