Prentiss Madden, 40 anni, veterinario di Miami, Florida, è stato arrestato dalla polizia federale lo scorso martedì 16 marzo con l’accusa di aver abusato di cani che erano stati lasciati alle sue cure e per possesso di materiale pedo-pornografico. Fino a quando i suoi colleghi non hanno scoperto che l’FBI stava svolgendo un’indagine a suo carico, Madden ha conservato il posto di direttore del Caring Hands Animal Hospital. Poi l’arresto. La storia la riporta il Daily Mail. Gli investigatori hanno cominciato a indagare su Madden quando hanno scoperto una ricezione di oltre 1600 files sospetti su Dropbox che sono stati consultati più volte da indirizzi IP corrispondenti alla casa e alla clinica di Madden. Le autorità hanno trovato poi molte discussioni online nelle quali il 40enne parlava di “abusi su animali e bambini”, ammettendo di aver avuto rapporti sessuali con animali e scambiando video e foto. In una chat, Madden ha condiviso la foto di un uomo mentre abusava di un cane e quando gli altri utenti gli hanno chiesto se l’uomo delle immagini fosse lui, ha risposto di sì. I video di questo tipo trovati dalle autorità sono stati girati sia nella casa del veterinario che in clinica. “Questo ci fa pensare che Madden abusasse proprio degli animali affidati dalle sue cure”, ha detto l’agente dell’FBI Leah Ortiz. Il veterinario è ora accusato di possesso di materiale pedo-pornografico e abuso su animali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uomo di 102 anni ucciso a colpi di machete nel suo garage. La famiglia: “Attacco casuale”

next
Articolo Successivo

La polizia francese esulta: “Abbiamo sequestrato ecstasy”. Ma erano caramelle alla fragola

next