Il Grande Fratello Vip 5 è finito ormai da più di una settimana e il conduttore Alfonso Signorini si è voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa. “Più bassi che alti” in questa edizione e non tanto per gli ascolti (che tutto sommato hanno retto), quanto perché l’asticella, a livello di contenuti, è sprofondata: dai numerosi concorrenti squalificati alle pesanti dichiarazioni di Alda D’Eusanio. Eppure qualche momento di televisione accettabile c’è stato e a ricordarlo è Signorini stesso, intervistato da Tv, Sorrisi e Canzoni: “L’incontro tra Walter Zenga e il figlio Andrea è il mio fiore all’occhiello”, ha dichiarato. Poi si è detto contento della vittoria di Tommaso Zorzi anche se “ho sempre tifato Pierpaolo Pretelli. Avrei voluto che vincesse lui perché è un ragazzo di grande bontà e positività”. Delusione invece per Carlotta Dell’Isola, visto che il conduttore sperava che “facesse da contralto al mondo dei vip”. Infine, sull’eventuale riconferma alla conduzione della sesta edizione, ha dichiarato di non voler “essere ricordato come quello del Grande Fratello. Nessuno mi ha detto ancora nulla. Vedremo. Ho in testa di fare un programma in terza serata in una rete locale in cui leggo i tarocchi in diretta con Irene Ghergo (autrice del Grande Fratello, ndr) che mi passa le chiamate. Lo chiamerei ‘I tarocchi di Alfi’ “.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elisa Di Francisca: “Incinta di un ex geloso e violento: decisi di abortire, volevo cancellare”

next
Articolo Successivo

La regina Elisabetta risponde a Harry e Meghan: “Prendiamo sul serio le loro denunce di razzismo”

next