Il Vescovo della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo. Mons. Antonio Suetta, tuona contro il Festival, parlando di “sdegno, mancanze di rispetto, derisioni e manifestazioni blasfeme nei confronti della fede cristiana esibite in forme volgari e offensive”. Lo scrive in un comunicato stampa. “Il mio intervento, doveroso, è per esortare al dovere di giusta riparazione per le offese rivolte a Nostro Signore, alla Beata Vergine Maria e ai santi”, si legge nella nota. Nel mirino c’è soprattutto Rosario Fiorello, co-conduttore della 71esima edizione accanto ad Amadeus: “Quanto al premio ‘Città di Sanremo’, attribuito ad un personaggio, che porta nel nome un duplice prezioso riferimento alla devozione mariana della sua terra d’origine, trovo che non rappresenti gran parte di cittadinanza legata alla fede e dico semplicemente ‘non in mio nome’” .

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2021, Maneskin: “Dai ristoranti all’Ariston senza mollare mai il nostro sogno”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, la rabbia di Willie Peyote e Colapesce e Dimartino: “Premio di plastica consegnato in una busta della spesa”

next