“Adoro stare nudo”. Parola di Tyler Posey, la star della serie “Teen Wolf” e “Maid in Manhattan”. Il 29enne americano è sbarcato su OnlyFans, la piattaforma usata principalmente per offrire dei contenuti “exclusive” a fan che sono disposti a pagare per vedere di più. Lo seguono già 120mila persone, conquistate a colpi di foto e video senza veli.

“OnlyFans è bizzarro. È davvero una specie di drenaggio mentale. Ti senti davvero come un oggetto su OnlyFans”, ha dichiarato l’attore a E!, che dice di non aver alcun problema con la nudità. “Sto facendo del mio meglio per essere il più possibile artistico con il contenuto che pubblico, perché non voglio che sia solo porno. Non è quello che faccio, il porno, e non voglio portarlo via alle persone che lo fanno per mestiere. Voglio solo essere artistico e rimanere in contatto con i miei fan”.

Posey non lascia proprio nulla all’immaginazione. Basta iscriversi al suo profilo per verificarlo. L’abbonamento non costa nulla, è gratis (mentre la stragrande maggioranza dei canali OnlyFans è a pagamento, c’è anche chi lo fa pagare 50 dollari al mese). Il suo guadagno, anche migliaia di euro, arriva con i contenuti extra e privati: per sbloccarli, bisogna pagare (10, 20, 30 dollari, o più).

Non sono mancate le critiche per questa sua attività parallela a quella della recitazione. Ma lui, che si definisce di mentalità aperta, le rispedisce tutte al mittente: “Passo molto tempo nudo, volevo avere una mentalità più aperta sui social media, quindi ho appena iniziato a postare foto e video. Adoro essere nudo perché … non siamo nati con i vestiti, quindi voglio andarmene nello stesso modo in cui sono nato. Voglio morire nudo, il 2020 è stato un po’ spaventoso, sento come che potrei morire in qualsiasi momento, quindi voglio essere pronto. Ecco perché sono sempre nudo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Striscia la Notizia, tapiro per Maria Elena Boschi: “Io rimasta senza poltrona? La verità è un’altra”

next
Articolo Successivo

Uomini e Donne, “vai da un sessuologo, vedi se ti sblocchi”: Tina Cipollari umilia Riccardo Guarnieri

next