Gestaccio in diretta su Rai 1. È successo durante l’ultima puntata de La Vita in Diretta, nel blocco in cui si parlava di don Umberto, il parroco di Scicli che si è vaccinato contro il Covid prima del dovuto, senza rispettare l’ordine previsto dal protocollo per le vaccinazioni ma sfruttando le conoscenze personali e il passaparola. Il conduttore Alberto Matano ha mandato in onda un servizio con le scuse del parroco, che si giustificava del gesto spiegando di essere ultraottantenne e con patologie.

Al rientro in studio però, è accaduto l’inaspettato: nell’inquadratura sono apparsi il padrone di casa, Matano, ma sul videowall alle sue spalle compariva ancxhe una delle inviate del programma che, probabilmente ignara di essere in onda, ha fatto il dito medio per ben due volte, davanti alla telecamera. Il tutto in piena diretta. Non si conoscono i motivi del suo gesto, se fosse riferito a qualcuno che la stava infastidendo o se fosse invece un moto per attirare l’attenzione della regia. Essendo di spalle rispetto a lei, Alberto Matano inizialmente non si è accorto di nulla ma poi, la seconda volta, ha visto ma non ha fatto alcun accenno alla cosa, continuando a parlare del caso come se nulla fosse. L’episodio non è passato invece inosservato al pubblico che si è scatenato con i commenti ironici sui social: “Don Umberto non le stava simpatico”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Storie Italiane, Gilles Rocca e la battaglia contro il Covid: “Non mi aspettavo che potesse abbattermi così tanto”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, Ricciardi: “Pubblico ‘isolato’ su una nave da crociera? Rischioso, può essere un’arma a doppio taglio”

next