L’ex portiere della Nazionale e attuale dirigente della Roma Morgan De Sanctis è rimasto in un incidente stradale riportando serie conseguenze a livello fisico. I sanitari hanno riscontrato fratture multiple alle costole e dorsali. Dopo aver sottoposto l’ex giocatore ad accertamenti, De Sanctis è stato operato per asportare la milza ed evacuare un’emorragia post traumatica. Ora, a quanto apprende l’Adnkronos, il decorso post operatorio prosegue regolarmente senza complicanze, l’ex portiere è cosciente, la sua situazione è sotto controllo e sarà monitorata nelle prossime 24 ore.

Il grave incidente che ha coinvolto De Sanctis è avvenuto a Roma. Secondo La Gazzetta dello Sport, De Sanctis stava percorrendo la via Cristoforo Colombo, che collega il centro di Roma con il litorale romano di Ostia, a bordo della sua Hyundai, poi l’incidente per cause al momento ignote. Il dirigente giallorosso è stato prima portato a Villa Stuart e poi ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli, dove è stato operato in nottata e attualmente si trova ancora in terapia intensiva, ma non è in pericolo di vita.

De Sanctis, 43 anni, è nato a Guardiagrele il 26 marzo 1977. Durante la sua carriera, chiusa nel 2016/17 a Monaco, ha difeso la porta di Pescara e Juventus prima di affermarsi all’Udinese, dove ha giocato tra il 1999 e il 2007. Quindi il passaggio al Siviglia e nel 2008 al Galatasaray. Nel 2009 è tornato in Italia, vestendo la maglia del Napoli fino al 2013 quando si è trasferito alla Roma, dove è rimasto nelle vesti di team manager dopo aver smesso di giocare. Campione d’Europa under 21 con gli Azzurrini nel 2000, De Sanctis faceva anche parte della Nazionale che perse la finale dell’Europeo nel 2012 contro la Spagna.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kitikaka – Il nuovo libro dell’ultrajuventino avvocato Zampini: un volume che andrà a ruba (ndr: battutona di tutti i tifosi non bianconeri)

next