Cinque anni. David Bowie se n’è andato da cinque anni e ci manca sempre. E solo ora la sua adorata moglie, Iman, racconta quanto accaduto quel giorno. Sceglie di farlo su Harper’s Bazaar Uk. Era il 10 gennaio 2016 e dopo la morte dell’uomo che amava, lei decise di fare una passeggiata all’aperto: “Si era fermato davanti a me un Sialia“. Si tratta di un uccello azzurro della famiglia dei Turdidi. L’incredibile? David lo aveva citato nel suo album Black Star e precisamente nel bellissimo brano Lazarus. Un segno. Un segno che Iman non dimentica: “Non ci sarà più nessuno nella mia vita“. È una decisione presa subito, rispettata, nel dolore e nella consapevolezza: “Avrei voluto passare più tempo con lui”, ha detto la splendida modella.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Letizia Moratti boccia SanPa: “Le regole si facevano insieme. All’inizio si poteva uscire nel fine settimana…”

next
Articolo Successivo

Emma Marrone e Alessandra Amoroso: “Ci hanno messe l’una contro l’altra ma la verità è molto diversa”

next