“Io avevo 28 anni lui 35 non sarei qui se non ci fosse stato lui che ha creduto in me, eravamo due ragazzi”. A parlare è Antonella Clerici e quel “lui” a cui si riferisce è Enrico Mentana: il direttore del Tg La7 è stato ospite dell’ultima puntata di “È sempre mezzogiorno” su Rai 1 e, con l’occasione, la conduttrice ha raccontato un aneddoto inedito che li riguarda.

“Ricordo sempre che mi ero persa per Roma agli inizi della mia carriera, io ero una provinciale. Enrico Mentana è venuto a recuperarmi con la vespa! È stato il nostro momento 30 anni fa!”, ha detto Antonella Clerici ricordando come abbiano lavorato insieme agli inizi delle rispettive carriere. “Sono stato abbastanza rettilineo, se dovessi dire di essere io l’artefice dei passaggi direi una mezza verità – ha commentato quindi Mentana -. Uno va dove viene apprezzato e lascia situazioni in cui la conflittualità si fa troppo alta”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maria Elena Boschi ospita dalla Annunziata manda una ‘frecciatina’ a Lilli Gruber: “Ecco perché mi piace venire qui”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, i cantanti sono 26 e non 20: una cosa da dire senza girarci troppo intorno

next