Dopo la MG ZS EV 100% elettrica, il marchio britannico di proprietà cinese svela il secondo modello elettrificato destinato all’Europa. Trattasi del suv EHS Plug-in hybrid, ovvero con meccanica elettrificata ricaricabile alla spina. Il listino parte da circa 34 mila euro e il veicolo sarà in prevendita da gennaio, mese in cui si potranno anche fare i primi test-drive.

Lunga poco meno di 4,6 metri, l’auto vanta un vano di carico che oscilla da una capacità minima di 448 a 1.375 litri, abbattendo lo schienale del divanetto posteriore. All’interno, che beneficia di un interasse da 2,72 metri – che dovrebbe garantire una discreta spaziosità – spiccano la coppia di display da 10,1″ e 12,3″ per infotainment e strumentazione tachimetrica.

Sotto al cofano c’è un turbobenzina da 1,5 litri di cubatura, capace di 162 Cv di potenza massima e 250 Nm di coppia motrice, abbinato a un’unità elettrica da 122 Cv e 230 Nm. La potenza complessiva di sistema ammonta a 258 cavalli per 370 Nm di coppia motrice. L’elettromotore è alimentato da una batteria al litio da 16,6 kWh di capacità (col caricabatterie da 3,7 kW servono quattro ore e mezza per “fare il pieno”), che permette di percorrere fino a 52 km in modalità 100% elettrica.

Sofisticata la trasmissione, completamente gestita dall’elettronica: il motore a benzina sfrutta un cambio automatico sei marce; quello elettrico, invece, ne adopera uno a quattro rapporti. Il tutto è collegato alle ruote anteriori di trazione (il 4×4 non è disponibile). Il consumo medio dichiarato secondo il ciclo di omologazione Wltp ammonta a 1,9 litri/100 km, a patto però che le batterie siano cariche. Viceversa, i consumi aumentano esponenzialmente.

Brillanti le prestazioni: la EHS Plug-in hybrid scatta da 0 a 100 all’ora in 6,9 secondi e tocca una velocità massima di 190 km/h. Al passo coi tempi la dotazione elettronica di ausilio alla guida: include cruise control adattivo, sensori che monitorano l’angolo cieco dei retrovisori, frenata automatica di emergenza e sistema di mantenimento attivo della propria corsia di marcia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Toyota, entro due anni il lancio sul mercato di un suv 100% elettrico

next
Articolo Successivo

Audi A3 Sportback 45 TFSI e, quando il plug-in fa rima con prestazione – FOTO

next