Per cmqmartina, ieri a X Factor 2020, una sfida con la tradizione e con un grande classico come “La prima cosa bella” di Nicola Di Bari. La performance – accompagnata dal producer Ignazio Slait Pisano e da un’orchestra di 20 musiciste donne – della giovanissima artista della categoria di Hell Raton è stata sentita ed emozionante: per un Manuel Agnelli che non ha apprezzato non riuscendo a vederla a fuoco, gli altri giudici hanno invece applaudito. Passata la prima manche, le è stata però fatale la seconda: eliminata al ballottaggio contro la “collega” di categoria MYDRAMA.

Immagini concesse da Sky, in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e NOW TV, sempre disponibile on demand

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

X Factor 2020, Casadilego vola in semifinale grazie a Yesterday. Ma la sua prova con il pezzo dei Beatles non convince tutti i giudici

next
Articolo Successivo

X Factor 2020, il rock potentissimo dei Little Piece of Marmelade arriva in semifinale. La loro “Digital Cramps” conquista il pubblico

next