“Confesso, ho desiderato un sacerdote: padre Georg…Me lo sono trovato di fronte e la mia testa è stata invasa da fantasie peccaminose…”. A rivelarlo è Alba Parietti che, in un’intervista al settimanale DiPiù, ha confidato le sue “fantasie peccaminose”, ammettendo di aver fatto pensieri spinti nei confronti dello storico segretario di papa Benedetto XVI dopo averlo incontrato una giorno durante un viaggio in treno. “Ho sentito salire in me certe sensazioni che mi hanno costretto a voltarmi verso il finestrino…”, ha detto ancora la showgirl ricordando il loro incontro.

“Mi sono sentita come se fossi sul set di Uccelli di Rovo… Ma era la realtà, e io, ecco, stavo peccando, quantomeno con il pensiero”, ha spiegato citando uno degli storici sceneggiati della Rai. “Gli ho detto: ‘Scusi padre, deve assolvermi dai peccati che sto commettendo…’“. E Padre Georg “ha sorriso e mi ha detto che sarebbe stato pronto ad ascoltarmi…Gli ho detto dei miei pensieri peccaminosi, ma non mi ha dato l’assoluzione perché non mi sono pentita”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nek operato d’urgenza in ospedale: ha avuto un incidente in campagna

next
Articolo Successivo

Iva Zanicchi provata dal covid: “Va a colpire dove hai patologie. Io sono vecchia ma sana e mi ha colpito in cose di 10 anni fa”

next