Il numero dei morti di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore arriva a 580 decessi, il dato più alto dal 14 aprile. I nuovi casi sono 35.098 con 217mila tamponi effettuati (129814 casi testati). Una settimana fa, il 3 novembre, i nuovi positivi furono 28241 (ma con 182mila test effettuati). Rispetto a ieri, quando si sono contati 25.271 contagi, il tasso di positività è leggermente diminuito: era al 28,49%, oggi è sceso al 27,04%. L’Italia è ormai a un passo dal milione di casi di Covid accertati dall’inizio della pandemia: con oggi sono saliti a 995.463. La pressione sugli ospedali non accenna a diminuire: altri 997 ricoveri nelle ultime 24 ore (ieri +1.196), oltre a 122 persone in più nei reparti di terapia intensiva (ieri +100). I posti letto occupati in area medica salgono così a 28633, quelli in rianimazione sono ora 2971. Ad aprile il numero massimo di posti letto occupati in ospedale arrivò a 29mila.

Rispetto a una settimana fa quindi si assiste a un nuovo importante incremento dei contagi giornalieri. Il rapporto tra nuovi positivi e totale dei tamponi però cresce solo leggermente: 16,12% oggi, 15,49% martedì scorso. L’incremento più alto in termini assoluti si registra ancora in Lombardia, con 10.955 nuovi casi accertati oggi: il doppio di lunedì, a fronte di un numero di test che però è più che raddoppiato (da 21mila a 47mila). Nella regione di Attilio Fontana c’è anche il maggior numero di morti (129 in 24 ore) e salgono a 708 le persone ricoverate in terapia intensiva. Solo a Milano si registrano 3336 nuovi casi, mentre altre due province lombarde segnano un nuovo record di positivi giornalieri: a Varese ci sono 3081 contagi in 24 ore, a Como sono 1356.

Un nuovo forte incremento si registra in Piemonte, altra regione in zona rossa come la Lombardia: oggi +3.659 contagi, con 64 morti e 325 persone in rianimazione. Crescono i nuovi casi anche in Veneto (+2.763), nel Lazio (+2.608) e in Emilia-Romagna (2.430). A Roma (città metropolitana) nuovo record di contagi giornalieri: 2168. Comunque meno di Napoli, dove anche oggi sono 2314 i positivi accertati. Se si guarda invece all’intera Campania, c’è una leggera diminuzione rispetto a lunedì con 2.716 nuovi casi (ieri erano oltre 3mila).

Diminuiscono i contagi giornalieri anche in Calabria e nella Provincia di Bolzano, altre due aree rosse e quindi con le restrizioni maggiori. In Liguria, invece, dove da domani entrano in vigore le nuove restrizioni previste per la zona arancione, si assiste al raddoppio dei nuovi contagi rispetto a ieri: 1.172 contro 538. Ci sono inoltre 39 morti.

Nuovo aumento di contagi in Puglia, in 24 ore ne sono stati registrati 1.245, ma è la situazione negli ospedali ad allarmare. Anche oggi c’è stato un importante incremento di ricoveri, 73 in più rispetto a ieri. Complessivamente, i pugliesi positivi al Covid che si trovano negli ospedali sono 1.160, di cui 131 in terapia intensiva. Considerando che i posti coronavirus nelle rianimazioni complessivamente, allo stato attuale, sono 263, significa che il 50% è già occupato.

I dati regione per regione
LOMBARDIA: 10.955 nuovi contagi, 129 morti
Ieri: 4.777 nuovi contagi, 99 morti

PIEMONTE: 3.659 nuovi contagi, 64 morti
Ieri: 2.876 nuovi contagi, 49 morti

EMILIA-ROMAGNA: 2.430 nuovi contagi, 21 morti
Ieri: 2.025 nuovi contagi, 8 morti

VENETO: 2.763 nuovi contagi, 48 morti
Ieri: 2.223 nuovi contagi, 21 morti

LAZIO: 2.608 nuovi contagi, 36 morti
Ieri: 2.153 nuovi contagi, 16 morti

SICILIA: 1.201 nuovi contagi, 32 morti
Ieri: 1.023 nuovi contagi, 27 morti

CAMPANIA: 2.716 nuovi contagi, 18 morti
Ieri: 3.120 nuovi contagi, 18 morti

PUGLIA: 1.245 nuovi contagi, 25 morti
Ieri: 730 nuovi contagi, 7 morti

TOSCANA: 2.223 nuovi contagi, 54 morti
Ieri: 2.244 nuovi contagi, 33 morti

CALABRIA: 409 nuovi contagi, 7 morti
Ieri: 443 nuovi contagi, 4 morti

LIGURIA: 1.172 nuovi contagi, 39 morti
Ieri: 538 nuovi contagi, 21 morti

SARDEGNA: 489 nuovi contagi, 11 morti
Ieri: 327 nuovi contagi, 13 morti

MARCHE: 504 nuovi contagi, 10 morti
Ieri: 262 nuovi contagi, 7 morti

ABRUZZO: 746 nuovi contagi, 26 morti
Ieri: 625 nuovi contagi, 6 morti

FRIULI-VENEZIA GIULIA: 482 nuovi contagi, 20 morti
Ieri: 320 nuovi contagi, 5 morti

UMBRIA: 486 nuovi contagi, 9 morti
Ieri: 314 nuovi contagi, 9 morti

BASILICATA: 224 nuovi contagi, 2 morti
Ieri: 130 nuovi contagi, 0 morti

MOLISE: 47 nuovi contagi, 7 morti
Ieri: 98 nuovi contagi, 1 morto

VALLE D’AOSTA: 127 nuovi contagi, 11 morti
Ieri: 201 nuovi contagi, 2 morti

PROVINCIA DI BOLZANO: 375 nuovi contagi, 5 morti
Ieri: 598 nuovi contagi, 4 morti

PROVINCIA DI TRENTO: 243 nuovi contagi, 6 morti
Ieri: 257 nuovi contagi, 6 morti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili