Quando la polizia stradale si è affiancata a quell’auto lanciata a 150 chilometri orari in autostrada è rimasta senza parole. All’interno sembrava che non ci fosse nessuno e che l’auto si guidasse da sola. Ed effettivamente era così: l’auto, una Tesla Model S, aveva il pilota automatico inserito perché sia il guidatore che il passeggero accanto a lui stavano dormendo, addirittura con i sedili reclinati. A raccontare l’episodio, avvenuto vicino a Ponoka, nello Stato dell’Alberta, è la Bbc che riferisce come per l’uomo “al volante”, un ragazzo di 20 anni, sia scattata subito una denuncia per guida pericolosa e a dicembre inizierà il processo a suo carico.

“Sono nella polizia da 23 anni, ma non avevo mai visto nulla di simile“, ha detto uno degli agenti della polizia stradale che hanno fermato l’auto. Il ventenne si trovava sul sedile del conducente di una Tesla Modello S, completamente addormentato, così come il suo compagno di viaggio. Attualmente le auto prodotte dal gruppo fondato da Elon Musk operano con un autopilota di livello due, che richiede al conducente di rimanere vigile, con le mani sul volante e pronto a reagire ad eventuali imprevisti per evitare possibili incidenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fuga di batteri da un laboratorio: oltre 3000 persone infettate, si sono ammalate di brucellosi

next
Articolo Successivo

Trova un pacchetto di alluminio sulla spiaggia e lo apre: dentro c’è un cervello

next