Si era addormentato sulla sdraio, a bordo della piscina di casa, quando ha aperto gli occhi e si è ritrovato, a un centimetro di distanza, un orso. È successo a Matthew Bete, a Greenfiled, nel Massachussetts. Come si vede nel video, l’orso, entrato dal cancello tenuto aperto, prima ha bevuto l’acqua della piscina (che forse non ha gradito) e poi si è avvicinato all’uomo che riposava, toccandolo con una zampa. Bete si è svegliato di soprassalto, tanto da spaventare il plantigrado. Poi ha preso il telefono e ha scattato qualche foto al suo visitatore.

Video Facebook/Dawn Bete

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Precipita dalla giostra del parco divertimenti: muore sul colpo a 21 anni

next
Articolo Successivo

In carcere da 37 anni per stupro e omicidio, ma era innocente: scagionato dal test del Dna, ora può riabbracciare la famiglia

next