Non può votare nel Regno Unito, ma negli Stati Uniti sì: ma Meghan Markle ha intenzione di fare molto di più in vista delle elezioni presidenziali. A sorpresa, è stato annunciato che sarà una degli ospiti dell’evento When All Women Vote Couch Party, parte del progetto ‘When We All Vote’ lanciato nel 2018 e di cui Michelle Obama è una delle principali promotrici.

All’evento parteciperanno anche Samantha Berry, editor-in-chief di Glamour, la Dj Diamond Kuts e l’imprenditrice Valerie Jarrett. L’obiettivo è quello di “aumentare la partecipazione elettorale, raggiungere ogni cittadino americano, specialmente le fasce d’età e le etnie meno coinvolte”.

La Duchessa di Sussex, che si è appena trasferita in una villa da sogno a Santa Barbara, ha confermato che voterà alle prossime presidenziali: la politica sembra essere la sua nuova missione, come dimostra una sua recente intervista a Marie Claire sull’importanza del voto. In quell’occasione non aveva risparmiato una frecciatina alla casa reale: “Vedo mio marito, che non può votare…il voto non è un privilegio, è un diritto”. Per i membri della famiglia reale infatti sarebbe incostituzionale esprimere la propria preferenza nell’urna.

“Per me è un onore celebrare il 19esimo emendamento – ha commentato – e tutte le donne di colore che hanno reso possibile trasformare quella promessa in realtà per tutte le donne”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Troppe feste sulle colline di Hollywood: il sindaco di Los Angeles stacca la corrente all’influencer

next