“Un appello che faccio io a tutte le forze politiche, se cominciamo a trincerarci dietro alla privacy non ne veniamo più fuori, partendo dal consiglio regionale è che tutti chiariscano la loro posizione”, così il presidente del Veneto, Luca Zaia, parlando del bonus di 600 euro dato, tra gli altri, anche a 5 deputati e a diversi consiglieri sia comunali che regionali evidenziando che senza i nomi resta il “sospetto strisciante tra tutta la comunità” e inizia una possibile “caccia all’untore”.

“Ci mettiamo poco a fare una sorta di me too al contrario, dove ‘anch’io’ vuol dire che non l’hai fatto”, continua, sottolineando che “il sentiment è pesante, i cittadini dicono ‘fuori i nomi‘.” E sulla proposta di Matteo Salvini di “sospensione” dei “deputati furbetti” continua: “Penso che il segretario sia stato chiaro, se mi chiedi della candidatura ti dico di no”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Decaro su La7: “Per Musumeci il governo è stato sleale col Sud? No, con lockdown totale siamo usciti prima da emergenza sanitaria”

next
Articolo Successivo

De Micheli: “C’è l’ipotesi tunnel sottomarino al posto del ponte sullo Stretto. Stiamo facendo tutte le analisi tecniche del caso”

next