Dopo Mika, c’è un altro volto noto di origini libanesi che è scesa in campo per sostenere il suo Paese, devastato dalle esplosioni di Beirut. È l’ex pornostar Mia Khalifa, che con un video pubblicato su TikTok ha espresso tutto il suo dolore per quanto accaduto, chiedendo che vengano destinati aiuti e soccorsi di ogni genere nelle zone distrutte della città: “Il mio cuore è in frantumi. C’è bisogno di risorse, aiuti, non vi fermate e donate quanto potete..”, ha detto ai suoi followers.

Poi su Instagram ha scritto: “In Libano è mattina e nessuno ha dormito. Per favore, continuate a condividere, a donare e ad aiutare i soccorsi. Condividete le foto delle persone scomparse, gli hotel che prendono i cittadini sfollati, le sedi delle banche del sangue, o semplicemente le foto per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa crisi umanitaria e sul crollo del paese”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alyssa Milano: “Ho avuto il covid ma per tre volte il test era negativo. Ho pensato di morire”

next
Articolo Successivo

Maria De Filippi rivela: “Dissi io a Emma del tradimento di Stefano De Martino con Belen”

next