La base dei militari italiani a Beirut, come il resto della città, è stata investita dall’onda d’urto provocata dall’esplosione avvenuta al porto della città nel tardo pomeriggio di martedì. Le immagini mostrano i danni: pareti divelte, finestre sfondate, container aperti. Uno scenario davvero impressionante

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, in Germania più di mille nuovi casi in un giorno: non succedeva dal 7 maggio. Obbligo di test per chi arriva da aree a rischio

next
Articolo Successivo

Beirut, l’esplosione colpisce la sala parto mentre sta per partorire: il piccolo George nasce sano

next