Botta e risposta al vetriolo tra David Parenzo e Chef Rubio. Tutto è iniziato con un tweet di quest’ultimo, che ha scritto: “Il regime sionista, razzista, fascista, imperialista, antisemita israeliano offre spettacoli vergognosi ai più. Però che ce frega a noi eh?”. Al che Parenzo, sempre su Twitter, ha condiviso il suo post commentando: “Fermate ‘chef’ Rubio. Sta diventando pericoloso per se… per gli altri no perché lo considerano tutti un pirla”. E immediata è arrivata la replica: “Chef, e pirla lo posso accettare da persone disagiate senza una vita sociale, non da un professionista chiamato in causa provocatoriamente per rispondere del silenzio vergognoso che l’Italia dedica a crimini e/o atteggiamenti razzisti del popolo israeliano. Vergognati“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cristina Plevani, la confessione su Pietro Taricone: “Rapporti pessimi dopo il Grande Fratello, da parte sua solo indifferenza”

next
Articolo Successivo

L’hostess contro Fabio Fazio: “Mai visto nulla del genere”

next