“Mi chiamavano ‘il romeno’ a Palombara Sabina, ci stavo male e dopo un litigio con mia madre ho deciso di andarmene”, parole di Fernando Vasile, il ragazzo ritrovato dalla trasmissione “Chi l’ha visto?” ben otto anni dopo la sua scomparsa. Oggi ha 24 anni e si è raccontato a Repubblica. Era scappato da Roma nel 2012 quando aveva 16 anni dopo aver detto che sarebbe andato a scuola come tutte le altre mattine. L’hanno individuato a Genova.

“Mi sono comportato bene, ho vissuto di elemosine, Genova mi ha salvato“. Nella città ligure ha trovato una dimensione: “Qui erano tutti gentili, non mi facevano domande e mi sono fermato. Alcuni giorni riuscivo a racimolare anche 50 euro”, ha detto. “Per noi è stata una grandissima gioia”, hanno spiegato dal programma di Rai3. “Tanti piccoli indizi che ci hanno permesso di ritrovarlo. Non ce lo aspettavamo più”. Ora Fernando si trova a casa dagli zii, a Palombara Sabina, provincia di Roma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nick Cordero, gli era stata amputata una gamba in aprile causa Covid-19, ora la moglie racconta: “E’ ancora in ospedale, debole, non può muoversi”

next
Articolo Successivo

72enne gestore di un locale organizza una gara a chi beve di più. In palio, un panino col la porchetta: la polizia ferma tutto

next