La chiamata alla polizia era arrivata da un albergatore: aveva avvistato un uomo armato nel principale centro commerciale della zona, ‘4 temps’, il più frequentato de la Defense, quartiere degli affari di Parigi. A quel punto è scattata l’operazione della polizia per rintracciare il sospetto, ripreso dalle videocamere di sorveglianza e con uno zaino sulle spalle.

Il centro commerciale è stato evacuato, chiuse la stazione della metro e del treno regionale nelle vicinanze. Per un paio d’ore clienti di decine di negozi e passeggeri della stazione ferroviaria sono stati bloccati per precauzione all’interno, in attesa che sulla grande Esplanade de la Défense la polizia concludesse le verifiche. Pare però che si si trattato di un falso allarme e che l’uomo non fosse armato. Non ci sono notizie di fermi e l’operazione della polizia si è conclusa intorno alle 12.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus – Australia, 10 quartieri di Melbourne tornano in lockdown dopo nuovo aumento dei contagi

next
Articolo Successivo

Usa, l’omaggio di Obama ai grandi giocatori afroamericani del baseball: si toglie il cappello e li ringrazia

next