Si è scatenato assieme alla fidanzata in uno di quei balletti che tanto spopolano su TikTok, ignaro del fatto che gli sarebbe costato il licenziamento. È quanto successo al giovane calciatore Mirko Antonucci, che dalla Roma era in prestito al Vitoria Setubal: il club lusitano non ha affatto apprezzato il tempismo con cui l’attaccante classe 1999 ha pubblicato il video sul social network, ovvero dopo la sconfitta subita dalla squadra contro il Boavista per 3-1.

Nel filmato incriminato si vedono Antonucci e la fidanzata Ginevra Lambruschi, influecer ex di Niccolò Bettarini, scatenarsi in una coreografia sulle note di un brano rap, con tanto di filtri a tema, nella loro camera da letto. Questo comportamento è stato però ritenuto irrispettoso nei confronti del resto della squadra, perché arrivato a poche da un brutto risultato dei Sadinos, che occupano il dodicesimo posto in classifica e con la zona europea piuttosto lontana.

Il club ha così deciso di escludere subito il calciatore dalla rosa e poi, in una nota, ha annunciato l’interruzione del suo contratto. A comunicarlo è stato l’ex tecnico dell’Udinese e attualmente al Vitoria Setubal, Julio Velazquez, in conferenza stampa: “Per la storia del club e per rispetto verso i tifosi, un giocatore del Vitória FC deve essere tale 24 ore al giorno – ha detto l’allenatore -. La situazione è molto semplice: il club, la direzione e lo staff hanno capito che il comportamento di un giocatore in prestito non era quello che volevamo, né ciò che i fan meritano 24 al giorno, dentro e fuori dal campo. È stato comunicato alla Roma che il prestito termina ora e che non contiamo più sul giocatore, soprattutto per rispetto dei tifosi e della storia del club e per tutti coloro che lavorano quotidianamente per rappresentare, con la più grande responsabilità e dignità, questa squadra”.

@mirkoantonucciBrilliamo insieme ????✨???? ##fyp ##neiperte ##xyzbca

♬ Shh (Young Fanatic) – jessika.prank

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Federico Fashion Style, tutta la verità sul conto da 600 euro: parla il parrucchiere dei vip

next
Articolo Successivo

“Le donne provano meno attrazione per gli uomini che amano i gatti”: la ricerca della Colorado State University

next