Lo sciroppo per pancake Aunt Jemima cambierà nome e logo. Perché? La Quaker Oats, stando a quanto riportato da Usa Today, ha dichiarato che la faccia della “zia Jemima”, raffigurata sulla confezione, rappresenta uno “stereotipo razzista” e anche se l’immagine si è evoluta nel tempo facendo acquistare al personaggio nuove connotazioni, non è sufficiente affinché non ci siano stereotipi razzisti. Kristin Kroepfl, vicepresidente e direttore marketing di Quaker Foods North America, ha dichiarato di voler raccogliere idee sia all’interno dell’azienda che nella comunità nera così da “far evolvere il marchio nel modo giusto”. Addio all’immagine di Zia Jemima, quindi: già dal quattro trimestre del nuovo hanno le confezioni dei prodotti non avranno più una delle facce più famose degli Usa e sarà presto annunciato un nuovo nome sia per lo sciroppo che per gli altri beni alimentari, come il mix per pancake.

Articolo Precedente

Franca Leosini dopo la bufera sulle sue parole: “Sono un consiglio non un rimprovero. E lo ripeto: sarebbe opportuno andarsene dopo primi segni di violenza”

next
Articolo Successivo

Maturità 2020, Manuela Villa: “Farò l’esame a 56 anni. All’epoca mi sono rifiutata per paura dell’interrogazione”

next